email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura
Calendario e informazioni >
X Chiudi

Mercoledì
30 gennaio

20:30

I

Sala Teatro LAC

traduzione e adattamento Maddalena Giovannelli

in collaborazione con Alice Patrioli e Nicola Fogazzi

regia Gigi Dall’Aglio

con Aram Kian, Carla Manzon, Stefano Orlandi, Francesca Porrini, David Remondini, Arianna Scommegna, Sandra Zoccolan

scene Emanuela Dall’Aglio, Federica Pellati

luci Giancarlo Salvatori

costumi Katarina Vukcevic

supervisione artistica alle scene e ai costumi Emanuela Dall’Aglio

produzione ATIR Teatro Ringhiera

Durata: 1h 15'

Antigone

di Sofocle, regia Gigi Dall'Aglio

Teatro

Tickets

Il senso contemporaneo di Antigone, che sta nella natura e nella forma dialettica del confronto, è alla base del nuovo lavoro di Gigi Dall’Aglio.

“Non è un confronto tra posizioni di potere – afferma il regista. Antigone non offre una soluzione politica alternativa a Creonte, ma è l'annuncio che una tesi politica, maturata nelle regole del pensiero, ed espressa attraverso la sacralità della parola nel momento in cui prende forma nella polis, scopre che la sua compiutezza si manifesta solo grazie alle sue aporie.
Cosa posso chiedere agli attori, alla musica, alla scrittura scenica se non di concorrere, ciascuno con la quota politica che gli compete, per rivelare proprio l'origine di questo dibattito che arriva fino a noi ancora irrisolto? È un dibattito sul bisogno devastante degli umani di aggregarsi, di lottare, confrontarsi e di scegliere il proprio destino. […]
Con Antigone gli attori possono veramente vivere la consapevolezza che il Teatro si presenta come farmaco contro le tentazioni arroganti che si stabiliscono nel confronto fra regole e tradizione, tra realtà e irrealtà, tra democrazia e altro.”